Ancona: è finalmente sul mercato M’Hai Da Dì Ndu Ndà

Il nuovissimo navigatore satellitare che riconosce i comandi vocali anconetani

LE SCIAPATE DI SARAI BELO TE. OVVIAMENTE NoN è VERO NiENTE. Non ci vuole la laurea per capirlo, no?

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
finalmente online ancona m'hai da di ndu ndà
pixabay.com

Ancona: è finalmente sul mercato M’Hai Da Dì Ndu Ndà il nuovissimo navigatore satellitare realizzato nel capoluogo dorico. Disponibile per Android e per iOS, la nuova applicazione, grazie alle sue innovative funzioni, sembra destinata a sottrarre considerevoli quote di mercato a colossi del settore quali Google, Apple, Tom Tom. Punti di interesse, centri commerciali, attività industriali e ricreative, distributori di carburante, impianti sportivi, attrazioni turistiche e persino sentieri di montagna: questo e molto altro nel nuovo navigatore satellitare made in Ancona, grazie al quale ogni destinazione potrà essere raggiunta in piena sicurezza utilizzando i comandi vocali e senza mai togliere le mani dal volante. Il prodotto, già ampiamente collaudato in tutto il mondo, riconosce ben 115 lingue e appare particolarmente adatto per la navigazione lungo le vie di Ancona, dove riconosce, tra gli altri, i comandi vocali per La Discesa del GasLa Lónga del Pinocchio, El Cavalcavia. La versione più recente pare riconoscere anche il comando vocale Joyland. Preoccupato l’Ufficio Stampa di Google: “Dovremo correre ai ripari. M’Hai Da Dì Ndu Ndà rischia di sottrarre molti clienti al nostro Google Maps”. Preoccupazione anche da Cupertino, dove i vertici di Apple, raggiunti telefonicamente fanno sapere: “Mai ci saremmo immaginati di doverci confrontare con un prodotto così innovativo e di così ampia portata. Daremo battaglia”. Meno allarmata la reazione di Tom Tom, che dalla sede olandese scomoda Giulio Cesare per aprire a una possibile collaborazione con la startup anconetana: “Se non puoi batterli unisciti a loro”, le laconiche parole dell’Amministratore Delegato.

Per le altre Sciapate di Sarai Belo Te. Clicca qui.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

DISCLAIMER - Questa notizia è spudoratamente falsa, smaccatamente inventata e ha l'unico scopo di farci sorridere in dialetto anconetano. Ce fosse una, digo una, virgola vera. Gnente de gnente. Ce se dovrebbe arrivà ma, siccome nun ze sa mai, è mejo specificallo.

Il contenuto di questo articolo è di esclusiva proprietà di Marco Traferri Editore. È vietata qualsiasi riproduzione,anche parziale.

Hai già visto i Calendari 2022 di Sarai Belo Te?

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...