Riprendere a lavorare senza traumi: 5 suggerimenti tutti anconetani per il dopo-vacanza

La guida definitiva per tornare a lavorare senza farsi troppo male.
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
Immagine Prostock-studio@AdobeStock.com

Riprendere a lavorare senza traumi: 5 suggerimenti tutti anconetani per il dopo-vacanza

Cusa penzavi? Che fosse sempre festa? Le ferie è finite, ninì. Hai da tornà a fadigà ancora te, miga solo nialtri. Come dici? È dura? Ah scì? Nun cel zapevi eh? Ad ogni modo, siccome è davvero dura per tutti, eccoti, per il rientro dalle ferie, un nuovo suggerimento di Sarai Belo Te. Dopo lo straordinario successo di In spiaggia con Sarai Belo Te e il clamoroso trionfo di Sotto l’ombrellone con educazione eccoti Come riprendere a lavorare senza traumi: 5 suggerimenti tutti anconetani per il dopo-vacanza, come sempre made in Sarai Belo Te, per far sì che tu possa tornare al lavoro senza troppi traumi.

  1. Tra il viaggio di ritorno dalle ferie e il momento in cui tornerai a lavorare, prenditi un paio di giorni di ulteriore riposo. Insomma, fatti un paio di giorni di vacanza in meno e torna a casa prima. Anche ce fosse tu socera che t’aspèta.
  2. Riprendi l’attività fisica. Ora che sei di nuovo a casa, riprendi la buona abitudine di fare movimento. Cammina almeno mezz’ora il giorno, magari nel tardo pomeriggio dopo il lavoro. A passo svelto, però. Ché a caminà come quando camini giupelcórzo è boni tutti.
  3. Continua a concederti qualche piccolo, sano extra. In vacanza ti sei permesso un aperitivo in più? Una pizza in più? Una sera al cinema con i familiari? Bravo. Hai fatto bene. Scegli una di queste attività e, nei primi giorni di ritorno al lavoro, continua a concedertela. Solo una però. E solo nti primi giorni. Senò st’altr’anno i quadrini per tornà in vacanza, col canuchiale li vedi.
  4. Riguardati le foto e i video che hai fatto durante la vacanza. Ti aiuteranno a sentirti ancora là, lontano dalla quotidianità. Le foto ndu ce sei te in primo piano però nun le guardà. Senò te passa la voja sia de andà a fadigà che de tornà in ferie.
  5. Idràtati. Bevi tanto. L’acqua però. Ce l’hai presente l’acqua?
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Il contenuto di questo articolo è di esclusiva proprietà di Marco Traferri Editore. È vietata qualsiasi riproduzione,anche parziale.

Hai già visto il Calendario Magnetico 2022 di Sarai Belo Te? Clicca sull'immagine

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...