Le castagnole di Daniele Tombolini

Di pochi giorni fa. L’arbitro Daniele Tombolini è al bar della stazione di Ancona, in attesa del treno che lo porterà a Milano per alcuni impegni televisivi. Mentre sorseggia il suo cappuccino giunge un uomo che, vassoio alla mano, argomenta: “Per fa le castagnole è meio non mettece el struto, perchè la castagnola s’imbumbisce“.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram