La ó, quella chiusa

Qualcuno potrebbe obiettare: “Ma perché utilizzi sempre la o chiusa? La ó (Alt+162)? Vocaboli tipo: Capiscio’, Scapecio’ ecc. sono tronchi, abbreviazioni, quindi andrebbero con l’apostrofo!”

Andrebbero con l’apostrofo, non dico di no. Ma prima di optare per la o chiusa (ó) ci ho riflettuto molto e sono giunto alla conclusione che ormai questi vocaboli, ad Ancona, non vengono più percepiti come abbreviazioni di altri, ma come parole con una vita e una personalità proprie. L’anconetano, quello verace, non li interpreta più come derivati di altri vocaboli, ma come parole a sé stanti. Quindi, largo alla ó. D’altronde ad Ancona un scapecione o un giugiulone non li abbiamo visti mai.

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su email
Email
Condividi su whatsapp
WhatsApp
Condividi su telegram
Telegram