In Ancona, l’Accademia della Crusca ce fa un baffo

Un'indimenticabile escursione tra i verbi del capoluogo dorico
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email
L'italiano si impara ad Ancona
rawpixel.com - it.freepik.com

In Ancona, l’Accademia della Crusca ce fa un baffo. I verbi.

Altroché Dante, altroché Manzoni. L’italiano, quello vero, s’impara in Ancona. A nialtri l’Accademia della Crusca ce fa un baffo. Perché? Perché semo nialtri a inzegnà al mondo come se discóre. Te pare na coincidenza che Leopardi stava de casa qui vicino? Pia i verbi, presempio: in Ancona non ne sbajamo uno. Li coniughiamo tutti alla perfezione. Voi n’esempio? Indicativo presente, terza persona singolare e terza persona plurale: per nialtri, è la stessa roba. Lu’ dorme, loro dorme. Lu’ magna, loro magna. Lu’ rompe, loro rompe. Inutile aggiungere insignificanti appendici. Ciai bisogno della Crusca per arrivacce? Di nuovo indicativo presente, ma -sto giro- seconda persona plurale. Sente che musica: vuialtri fé, pié, magné, curé, bevé, piagné, ndé, turné, caminé, discuré. Manco in Francia. Manco Molière. E il condizionale? Ad Ancona, il condizionale, è pura sublimazione. Prima persona singolare, tempo presente: io sarìa, farìa, andrìa, saprìa, dirìa. Spagnolo allo stato puro. Manco a Saragozza. Ma andàmo avanti. Di nuovo condizionale presente, seconda persona plurale: nialtri farestimo, andrestimo, potrestimo, saprestimo e sarestimo. Tutta cultura. Roba da intellettuali. Altroché Crusca. E infine, l’apoteosi: le coniugazioni col suffisso -mi, robe tipo pulìmi, andàmi, giugàmi, fadigàmi. Ma ne parlàmo a gennaio. Ché se ne parlamo adè c’e caso che l’Accademia della Crusca se ingelosisce. Nel fratempo, mentre aspeti l’anno nòvo, pia el Calendario Magnetico Domilaventidó de Sarai Belo Te. Non è un calendario come j altri. È na roba tutta nova. È un insieme di 12 calamite da taccà ntel frigorifero o ndu te pare. È 10×10 centimetri. Clicca sull’immagine per saperne di più e per comprarlo. Cu spéti?

 

Calendario Magnetico 2022 Sarai Belo Te Ancona

 

 

 

 

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su telegram
Condividi su email

Il contenuto di questo articolo è di esclusiva proprietà di Marco Traferri Editore. È vietata qualsiasi riproduzione,anche parziale.

Hai già visto il Calendario Magnetico 2022 di Sarai Belo Te? Clicca sull'immagine

POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE...