Scagnarà

Scagnarà Abitudine invalsa nei condomìni.

Lunzó

Lunzó Grande, grosso, tonto.

Stroligà

Stroligà Tentativi ripetuti e melliflui, di intavolare conversazioni che stimolino l’esternazione e il palesamento di pensieri e fatti altrui.

Pizardó

Pizardó Vigile urbano, agente di polizia.

Scupuló

Scupuló Ceffone. A volte rifilato bonariamente. A volte.

Cutigó

Cutigó Individuo dalla spiccata tendenza al risparmio.

Cincighì

Cincighì Porzione ridotta, quantità minima.

Grasciaro

Grasciàro Ambiente le cui condizioni igieniche potrebbero destare qualche piccola, insignificante perplessità.

Sfrogià

Sfrogià Manifestare un’innata, spiccata, innocente tendenza all’osservazione.

Scatarachio

Scatarachio Emissione liquida, a volte rumorosa, dall’aspetto e dalla consistenza non necessariamente gradevoli.

Pistató

Pistató Gesto leggiardo col quale il piede dell’uno finisce per appoggiarsi soavemente sul piede dell’altro.

Giugiuló

Giugiuló Persona i cui pensieri e le cui gesta denotino una vaga, impalpabile connotazione di carattere ludico.

Lengualonga

Lengualonga Persona riservata, discreta e taciturna che palesa, suo malgrado, qualche piccola difficoltà nel rispettare la legge sulla privacy.

Brusciolo

Fastidiosa infiammazione a volte purulenta di follicoli peliferi o sebacei.

Trafighì

Trafighì Uomo il cui vivere poggia su di una fitta rete di relazioni umane e professionali.

Fràido

Alimento conservato secondo uno standard igienico non del tutto adeguato.